Venezia > Ponte di Rialto

Ponte di Rialto

I ponti di pietra vennero costruiti a Venezia a partire dal XII secolo, ma fu solo nel 1588, dopo la decadenza o il sabotaggio delle strutture in legno, che venne progettato un ponte in pietra per Rialto. Uno dei primi ponti in legno crollò nel 1444 sotto il peso degli spettatori durante le nozze del marchese di Ferrara. L’opera di Vittore Carpaccio, la Guarigione dell’ossesso (1496), raffigura il quarto ponte, con la parte centrale mobile per permettere il passaggio delle galere. Nel XVI secolo era in pessimo stato, e si indisse un concorso per il progetto di un nuovo ponte in pietra. Michelangelo, Andrea Palladio e Jacopo Sansovino figuravano tra i partecipanti, ma la gara venne vinta da Antonio Da Ponte. Il ponte fu costruito tra il 1588 e il 1591 e, fino al 1854, quando si costruì il ponte dell'Accademia, rimase l'unica possibilità di passaggio sul Canal Grande a piedi.