Milano > Duomo

Duomo

La costruzione del duomo, dedicato a Maria Nascente, fu patrocinata dal vescovo Antonio da Saluzzo e iniziò nel 1386. Alla direzione della fabbrica furono chiamati diversi architetti che, per volere di Gian Galeazzo Visconti, utilizzarono il marmo di Candoglia fatto arrivare lungo i navigli. Il sigillo AUF (ad usum fabricae) impresso sulle lastre ne garantiva l’esenzione dai dazi. Consacrato nel 1418, restò incompleto fino a quando Napoleone, che vi si incoronò re d’Italia, fece aggiungere La Madonnina le guglie in facciata. Le circa 3500 statue che animano l’imponente mole del Duomo raffigurano santi, animali, mostri, tipici del repertorio figurativo medievale.