Spas in Romagna
Terme di collina Terme della Fratta



Terme della Fratta Immersi in un dolce mormorio di acque. Sette sorgenti per assaporare il piacere di dedicarsi a se stessi. Nel parco delle terme, di 13 ettari, lunghe passeggiate attraverso i percorsi-vita. Sette sorgenti di acque ad alta concentrazione di sali minerali. La storia racconta che le acque della Fratta erano gia' usate in epoca romana. Una rilevante scoperta venne eseguita nel 1927. Si tratta di un pozzo rivestito di mattoni curvilinei e da ciottoli fluviali. Le acque vennero a galla agli inizi del secolo scorso ad opera del chimico farmacista, Lucio Fusignani, e del dott. Carlo Rodi di Meldola. Le acque termali della Fratta sgorgano lungo il Rio Salso. Le fonti cloruro-sodiche e magnesiache vengono impiegate nel trattamento di disturbi gastroenterici, problemi dell'apparato urinario, diabete, obesita', gotta. Le acque salsojodiche-arsenicali si sono rivelate eccezionali nel trattamento di tutte le malattie respiratorie. Fanghi e bagni con le acque termali della Fratta riattivano le funzioni fisiologiche piu' importanti dell'organismo. Ma lo stabilimento termale di Fratta dedica anche una sezione alla bellezza: bagni, fanghi, massaggi e un reparto specializzato per i trattamenti della pelle, cellulite, obesita', flebiti e varici. Questo scenario di natura e benessere oggi e' un prestigioso laboratorio che attinge esclusivamente dalla natura.



per informazioni e prenotazioni

Indirizzo: Via Loreta, 238 47032 Fratta Terme di Bertinoro (Fo) Tel.: 0543/460911 Fax: 0543/460473

Apertura:da aprile a novembre

Acque:salsoiodiche, salso-sulfuree, cloruro sodiche.


CURE
Inalazioni, irrigazioni ventilazione polmonare controllata, insufflazioni endotimpaniche, cure idropiniche, bagni, fanghi, idromassagi, massaggi. Dal '96 cure per la sordita' rinogena.